fuori sacco L'uomo, le societˆ, le istituzioni Campana, una scuola diversa
contatto
 
   
PROVE DI INGRESSO

PROVE DI INGRESSO

CLASSE PRIMA

 

PROVE-DI-INGRESSO DI ITALIANO

 

1)= Capacità di idee, espressione, lessico, conoscenza della struttura della lingua;

2)= Elaborato scritto da eseguire il primo giorno di scuola;

 

2)- CAPACITA' DI ASCOLTO:

Richiesta di ripetere verbalmente un brano letto dall'insegnante.

 

3) CAPACITA' di LETTURA:

­ Lettura di un brano antologico per accertare l'espressività, l'intonazione, la scorrevolezza.

 

4) CAPACITA' DI COMPRENSIONE:

 Lettura di un brano antologico e relativa comprensione del testo. b) lettura di una breve poesia ed invito alla spiegazione;

 

5) CAPACITA' DI ESPRESSIONE VERBALE:

Lettura di un brano antologico e richiesta di riferire oralmente per accertare la chiarezza espositiva, la ricchezza di contenuto e di lessico, la correttezza grammaticale.

 

6) CONOSCENZA DELLA STRUTTURA DELLA LINGUA:

 Prove ortografiche e grammaticali mediante dettatura di frasi e scrittura di omofóni, suoni affini, consonanti doppie, segni di punteggiatura.

 

7) CAPACITA' CREATIVE

  Dettatura della parte di un brano narrativo ed invito a continua= re in modo autonomo la trattazione

 

       PROVE-DI-INGRESSO-DI-STORIA-ED-EDUCAZIONE-CIVICA-

 

Le prove di ingresso hanno  come obiettivo l'accertamento delle sottoelencate capacità mediante il metodo a lato riportato:

 

1) CAPACITA ' DI ATTENZIONE: Conversazione-lettura di semplici brani di storia e geografia.

 

2)-SENSO DEL TEMPO E DELLO SPAZIO:

   a) Questionario sulla storia dello alunno e della sua famiglia;

   b) ricostruzione dell'ordine progressivo dei fatti di un testo assegnato;

   c) collocazione di un avvenimento prima e dopo rispetto ad altri;

   d) individuazione della contemporaneità tra più azioni (questionari).

 

3)- POSSESSO DELLA TERMINOLOGIA PROPRIA DELLA DISIPLINA

     Analisi e spiegazione da parte degli  alunni di termini desunti da un brano letto.

 

4) POSSESSO DEL CONCETTO DI CAUSALITA’

a)      Ricostruzione di un fatto, di cui si forniscono fasi differenti, nella giusta sequenza

b)      Proposizione di una serie di testi in cui individuare il rapporto causa-effetto

 

5)- CAPACITA'_DI_MEMORIZZAZIONE

    a) lettura,acquisizione e successiva ripetizione di un brano o concetti affini.

    b) descrizione di immagini, paesaggi, fatti, ecc... precedentemente osservati o studiati.

 

6)- CAPACITA' LOGICO-VERBALI          

     a) esame di documenti iconografici e fotografici di cui si richiede la descrizione, la successione temporale, la determinazione del relativo contesto ambientale e storico.

  b) questionario con risposte già fornite di cui una sola esatta.

c)      proposizione di testi in cui ricercare il rapporto causa-effetto.

 

7)- CAPACITA' DI RITENZIONE   

     a) ripetizione di termini specifici spiegati.

 

 8)- CAPACITA' DI ASSIMILAZIONE

      a) richiesta di spiegazione di termini o concetti precedentemente sottoposti all'attenzione degli  allievi.

 

9)- CAPACITA' DI INDIVIDUARE RELAZIONI

      a) prove di corrispondenza tra elementi posti in due liste diverse

 

10)- CAPACITA' DI OSSERVARE ­E-DESCRIVERE

a)      analisi e descrizione di fotografie;

b)       osservazione diretta e descrizione del paesaggio.

        c) analisi di elementi della carta fisica dell'Italia.

11)- RAPPORTI INTERPERSONALI         

      Osservazione e analisi del comportamento degli alunni durante la vita scolastica.

 

PROVE DI INGRESSO DI SCIENZE MATEMATICHE, CHIMICHE, FISICHE E NATURALI

 

CAPACITA'  DI CALCOLO

 1) Scrivere in lettere degli opportuni numeri interi naturali assegnati in cifre.

2)- Scrivere in cifre degli opportuni numeri interi naturali dati in lettere;

3)- Assegnati dei numeri (anche decimali), richiedere di indicare il valore di alcune loro cifre per ognuno di e essi;

4)- Assegnato il valore delle cifre, richiedere di scrivere il corrispondente numero (fare esempi anche di numeri decimali);

5)- Dare da risolvere dei problemi di natura pratica per i quali sono neeessarie al massimo due operazioni;

6)- Dare da eseguire dei calcoli sulle quattro operazioni (anche sui numeri decimali); alcuni dei quali dovranno essere impossibili indeterminati o aventi come uno dei due termini l'elemento neutro e richiedere in tali casi una risposta immediata.

 

CAPACITA'   INTUITIVA IMMAGINATIVA ASTRAZIONE

1 - Assegnare almeno due successioni numeriche e richiedere  di:

            a) completare nei termini mancanti;

            b) spiegare come sono stati individuati tali termini.

 

2)- E' assegnato un quadrato magico incompleto (spiegare cos'è) si richiede:

     a)- completare il quadrato magico assegnato;

     b)- sulla base di quello ottenuto ed operando sui suoi elementi costruirne un altro;

 

3)- sono date delle operazioni di cui si conosce il risultato, ma manca uno dei due termini, si richiede: a)- scrivere il termine mancante operando mentalmente;

 

4)- Sono assegnate delle moltiplicazioni in cui il fattore di due cifre varia opportunamente e quello di una cifra resta fisso, si richiede:

a)- dato un risultato determinare gli altri senza eseguire i calcoli.

b)- Spiegare a parole come si è operato.

 

CAPACITA’ DI ORDINARE, CLASSIFICARE, CORRELARE, GENERALIZZARE, ASTRAZIONE

1)- Assegnato un insieme di numeri (interi,decimali e razionali), si richiede di classificarli indicando:

a)      numeri interi;b)- numeri decimali; c)- numeri razionali.

 

2)- Assegnato un insieme di numeri (interi e decimali) si richiede di:

a)- disporli in ordine crescente; b)- disporli in ordine decrescente;

 

3)- Assegnate alcune coppie di numeri (interi e decimali) si richiede di confrontarli (utilizzare i simboli (            )

 

4)- Date un insieme di nomi comuni (animali,piante e cose) opportuno; si richiede di classificarli: a)- esseri viventi animali;

b)- esseri viventi vegetali;

c) esseri non viventi;

d)- tra gli animali indicare: mammiferi,uccelli,rettili, e pesci.

 

5)- Assegnate alcune parti di una pianta e in modo non corrispondente le rispettive funzioni, si richiede di:

a)- collegare con un afreccia ciascuna parte della pianta con la rispettiva funzione;

 

6) considertto un opportuno femomeno nsturale si richiede di:

a)- fare degli esempi in cui lo stesso si manifesta b)- descrivere un modo pratico (esperimento) per verificarlo; c)- generalizzare le situazioni particolari conside­rate.

 

CONCETTO DI MISURAZIONE e QUANTIFICAZIONE

 Utilizzando la propria penna come unità di misura si richiede di:

  a)- misurare la lunghezza di alcuni oggetti immediatamente disponibili;

  b)- misurata poi (con il righello) la lunghezza della penna esprimere in cm. le misure di cui al caso (a).

 

2)- Richiedere secondo quale unità di misura conviene esprimere :

a)- la misura di una data distanza; b)- il- peso di un determinato oggetto; c)- la capacità di un dato recipiente.

 

3)- Assegnate alcune grandezze e rispettive unità di misura ma disposte in modo non corrispondente si richiede di:

    a)- collegare con una freccia ciascuna graddezza con la rispettiva unità di misura;

 

4)- Richiedere di quantificare secondo una data unità di m misura espressioni come:

a)- un giorno;

b)- una settimana;

c)- una dozzina;

d)- un paio ed altre.

 

PROBLEMATIZZAZIONE ED INTERPRETAZIONE DI-PROBLEMI

 1)- Proporre un problema con dati sovrabbondanti     e richiedere: -

a)- indicare i dati necessari;

b)- indicare i dati non necessari.

 

2)- Proporre un problema con dati incompleti e richiedere:

a)- aggiungere i dati mancanti;

 

3)- Assegnato un opportuno problema (concettualmente semplice, ma con procedimento piuttosto lungo), proporre un questionario concernente l'interpretazione dei dati del problema , nonchè i risultati intermedi e finali.

 

LOGICO- MATEMATICHE

            1)- Dato un problema di media difficoltà richiederne la relativa risoluzione.

 

2)- Assegnate alcune cifre richiedere quanti e quali numeri si possono formare.

 

3)- Richiedre la costruzione di tabelle numeriche concernenti ciascuna delle qs quattro operazioni.

 

     PROVE-DI-INGRESSO-DI-EDUCAZIONE-ARTISTICA-

 

CAPACITA' GRAFICO-ESPRESSIVA DESCRITTIVA

Produzione di messaggi visivi per verificare le conoscenze del linguaggio visivo.

 

CAPACITA' COLORISTICA

Esercitazioni pratiche mediante l'uso dei colori per verificare le conoscenze delle tecniche di rappresentazione grafica.

 

CAPACITA' DI OSSERVAZIONE:

 Osservazione sull'ambiente per verificare le capacità di descrivere, distinguere e confrontare le immagini.

 

CAPACITA' FANTASTICHE DI ASTRAZIONE:

Esercitazioni pratiche per verificare le capacità creative.

 

                PROVE-DI-INGRESSO-DI-EDUCAZONE-TECNICA-

 

 CAPACITA' DI OSSERVAZIONE:

1) Proposte di materiale strutturato da osservare per pochi minuti e da elencare in un tempo determinato.

2) Presentazione di oggetti presenti in aula con la richiesta di individuare i materiali più idonei alla loro costruzione.

3) Osservazione di oggetti da controllare in base al materiale, alla forma e alla funzione.

 

CAPACITA' LOGICO-ORGANIZZATIVE:

1 ) Misurazione di oggetti utilizzando i comuni strumenti di misura e successivamente segmenti di lunghezza nota.

2) Richiesta di evidenziare i materiali più idonei per la costruzione di alcuni oggetti.

3) Proposta a individuare più soluzioni tecniche quindi più soluzioni grafiche per la costruzione di alcuni oggetti.

4) Proposta di collegamento tra oggetti e bisogni da soddisfare.

5) Proposte di oggetti con la richiesta di riscontrare la presenza di più solidi geometrici assemblati fra loro.

6) Questionario di argomenti generali per l'accertamento del linguag­gio tecnico-specifico.

 

CONOSCENZA DEI MATERIALI DI BASE:

a) Riconoscimento dei materiali            d'uso più comune e indispensabile per la costruzione di semplici oggetti.

b) Presentazione di una serie di domande da verificare secondo il principio di vero o falso.

 

CONOSCENZA DEI SISTEMI PRODUTTIVI:

Proposta di osservazione di un elettrodomestico di casa per evidenziare le sue funzioni e i settori della produzione dove è stato costruito

 

           PROVE-DI-INGRESSO-DI-EDUCAZIONE-MUSICALE-

 

 CAPACITA' DI PERCEZIONE:

Ascolto di suoni e rumori appartenenti all'ambiente circostante attraverso         registrazioni      magnetiche e ascolto diretto.

a)      Ascolto: Passeggiata musicale di J. Cage (riconoscere gli effetti sonori).

 

CAPACITA' DI DISCRIMINAZIONE:

Ascolto di rumori e suoni appartenenti all'ambiente circostante fonte, ascolto del. I movimento di una delle Quattro stagioni di Vivaldi (intensità). Ascolto di suoni realizzati dall'insegnante con strumenti melodie (altezza).

Ascolto di "Musica di carta"di A. Riedl..          (Modo in cui il rumore è prodotto)Utilizzo di strumenti ritmici di vario materiale (durata). Ascolto di "Varizioni e fuga"di B. Britten (riconosc.strumenti).

 

 

CAPACITA' DI PRODUZIONE

Creazione con oggetti facilmente reperibili, rumori appartenenti agli ambienti naturali ed artificiali.Usando varie tecniche, produre tutti i rumori possibili partendo da un qualsiasi oggetto.

 

CAPACITA' DI LETTURA DELLA MUSICA:SENSAZIONI,SENTIMENTI.

 Ascolto di:      L'elefante, La   tartaruga, L'acquario    di S.Saens; Temi di "Pierino e il lupo" di Prokofiev. Sinfonia dei giocattoli di M. Haydn. "Ninna Nanna" di Brahms.; "Ave Maria" di Schubert; "Marcia di Radetsky" di J.Strauss;"Marcia trionfale"dell'Aida di Giuseppe Verdi.

 

CAPACITA' DI COLLEGARE E CONFRONTARE

Attraverso l'ascolto di timbri di strumenti, creazione di affinità tra essi e colori proposti.

 

 

 
 
INDICE
Introduzione del Preside
Prove di ingresso classe I
Schema di ricerca sulla famiglia
Prove di verifica classe II
Prove di verifica classe III
Progetti didattici trimestrali
ITINERARI DIDATTICI
Educazione musicale
Geografia
Scienze matematiche
Storia
Educazione artistica
Educazione tecnica
PROGETTO EDUCATIVO
Programmazione educativa
Regolamento di classe
Regolamento d'istituto
 

Nessuna parte di questi lavori può essere riprodotta in nessun modo o forma senza il permesso dell' Autore.
Contattando l'Autore, i manuali di storia potranno essere disponibili per farne testi per le scuole.

   
 

Franco Felicetti, Storia - 2022 © All rights reserved

credits